ZorinOS, Ubuntu ha messo le ali

logo

In circolazione dal 2014 questa affidabile e leggera distro Ubuntu based si caratterizza per velocità e leggerezza, qualità che la rendono perfetta per tutti i PC, anche i più datati.

Zorin OS è adatta ai principianti come agli utenti più smaliziati, la dotazione software è coerente con le varie versioni disponibili e generalmente più che soddisfacente.

Per ottenere il massimo in termini di prestazioni è consigliabile disattivare gli effetti grafici, comunque mai troppo pesanti nella configurazione di default (installazione di Zorin OS 10 64 Bit su Cpu Core 2 Duo @ 2,4 Ghz, 4 Gb RAM DDR3, 256 Mb nVidia Graphic Card).

Alle due alternative free (Lite e Core) disponibili nelle versioni 9 e 10 -basate rispettivamente su Ubuntu 15.04 (Vivid Vervet) e Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf)– si aggiungono Educational (32 Bit e 64 Bit) e Educational Lite (solo a 32 Bit) disponibili però solo nella versione 9.

Completano l’offerta due versioni a pagamento studiate per il business, Zorin OS 9 Business (32 Bit e 64 Bit) a €8,99 e  Zorin OS 9 Ultimate (32 Bit e 64 Bit) a €9,99.

In definitiva la distro ideale per gli amanti di Ubuntu e della velocità!

Per approfondimenti, dettagli tecnici, specifiche e altro, ecco una selezione di link che riguardano GNU/Linux Zorin OS:

# Pagina Ufficiale

# Zorin OS su Distro Watch

# Zorin OS sul Wiki di Ubuntu

Video – Aggiungere un “gesto” al browser Dolphin

Questo breve video mostra come impostare un gesto, ossia associare un sito Internet a un particolare gesto da eseguire sullo schermo del nostro telefono o tablet, per poter poi aprire successivamente quello stesso sito ripetendo semplicemente quel gesto.

Una specie di cartella dei preferiti gestuale.

Ovviamente è possibile memorizzare tanti siti quanti ci permettono fantasia, praticità e memoria.

Il video è riferito all’ultima versione di Dolphin al momento in cui scrivo e pubblico su Android 5.0 @ Samsung Galaxy S5.

Aggiornare Ubuntu 15.04 Vivid Vervet a Ubuntu 15.10 Wily Werewolf da terminale

Da ieri è disponibile l’aggiornamento in oggetto, per eseguire l’avanzamento di versione da terminale e godere, tra le altre novità, del nuovissimo kernel 4.x, basta un:

sudo su

Inserire la vostra password utente e poi:

do-release-upgrade

Infine, seguire le semplici istruzioni a schermo.

Attenzione che la mappazza da scaricare è notevole, nel mio caso è di poco meno di 600GB.

Prima di fare tutto ciò ovviamente avrete fatto una copia completa dei vostri dati onde evitare improbabili -ma NON impossibili!- spiacevoli conseguenze:-)

Estrarre il flusso audio da un video

Per ottenere un file in formato audio partendo da un file video ci sono vari modi qui verrà illustato il metodo per eseguire tale operazione da terminale usando avconv.

Per prima cosa installiamo tutto l’occorrente:

apt-get install ffmpeg libavcodec-extra libav-tools

Fatto ciò, possiamo iniziare il processo di estrazione/conversione:

avconv -i /nome_file.mp4 nome_file.mp3

avconv is a very fast video and audio converter that can also grab from a live audio/video source
avconv in azione

Per approfondire l’argomento e per tutte le opzioni (tipo di file supportati, bitrate, conversioni multiple, ecc.) consultare la documentazione, un buon inizio potrebbe essere digitare:

man avconv

Asus DSL-N55U: problema hard disk e chiavette USB inaccessibili o non rilevati

Da oltre un anno posseggo il router Asus DSL-N55U.

Evito di dare una valutazione generale del router, dico solo che a mio modesto parere le prestazioni generali e l’affidabilità non valgono la spesa, almeno non se usato con il firmware ufficiale.

Voglio solo dare un consiglio riguardo al problema degli hard disk e chiavette USB che puntualmente dopo un po che sono collegati al router risultano inaccessibili.

Considerando che avevo deciso l’acquisto con in mente un utilizzo tipo “NAS dei poveri”, viste le due porte USB e i client P2P (torrent,eMule,Usenet) integrati, non mi pare un limite da poco.

Ebbene (sgrat sgrat) la soluzione sembra essere il tipo di filesystem con cui formattiamo gli hard disk/chiavette: a me funziona solo con ext2.

Utente avvisato…

Testare le prestazioni della linea internet da terminale

$ wget -O speedtest-cli https://raw.github.com/sivel/speedtest-cli/master/speedtest_cli.py
$ chmod +x speedtest-cli
$ ./speedtest-cli
Retrieving speedtest.net configuration…
Retrieving speedtest.net server list…
Testing from Comcast Cable (x.x.x.x)…
Selecting best server based on ping…
Hosted by FiberCloud, Inc (Seattle, WA) [12.03 km]: 44.028 ms
Testing download speed………………………………….
Download: 32.29 Mbit/s
Testing upload speed…………………………………………..
Upload: 5.18 Mbit/s

http://askubuntu.com/questions/104755/how-to-check-internet-speed-via-terminal