La funzione “define” di Google

Google si può utilizzare in modo più approfondito del semplice metodo delle keywords: dispone infatti di “funzioni” o “operatori” in grado di perfezionare le nostre ricerche.

define

è uno di questi. Utile per cercare spiegazioni riguardo a singole parole o frasi, ad esempio termini tecnici o proverbi, oppure neologismi, luoghi ecc..

Sintassi:

define: keyword

oppure

define: "frase da cercare"

define

define0

Annunci

Condividere file e stampanti con Windows via Samba

In Linux:

Installare samba (se già non lo è)

sudo apt-get install samba

Creare un backup del file di configurazione originale

sudo mv /etc/samba/smb.conf /etc/samba/smb.conf.bak

Creare un file di configurazione vuoto

sudo gedit /etc/samba/smb.conf

Inserire nel file creato quanto segue (personalizzare a seconda della situazione)

[global]
workgroup = IL_MIO_GRUPPO_DI_LAVORO
netbios name =NOME_DEL_PC
server string = NOME_VISUALIZZATO_IN_RISORSE_DI_RETE
security = USER
smb passwd file = /etc/samba/smbpasswd
encrypt passwords = YES
log file = /var/log/samba/%m.log
max log size = 100
log level = 1
os level = 255
preferred master = YES
local master = YES
domain master = YES
printing = CUPS
printcap = CUPS


[cartella_condivisa]
path = /percorso/cartella/condivisa
valid users = io
read only = No

[printers]
comment = Stampante di rete
path = /var/spool/samba
printable = Yes
use client driver = Yes
browseable = No

Piccola spiegazione:

* la sezione [global] va sempre messa, il nome non si può cambiare

* security = USER permette di impostare gli accessi a seconda degli utenti, molto importante per la sicurezza

* os level = 255, preferred master = Yes, domain master = Yes, ecc., indicano ai pc della rete che questo è il “server”

* la sezione [cartella_condivisa] definisce quale directory condividere (possono essere più di una nel qual caso va creata una sezione per ogni directory)

* valid users = io indica ovviamente quale utente può accedere alla condivisione (nell’esempio l’utente “io”), gli utenti possono essere più di uno e vanno indicati di seguito divisi da uno spazio (valid users = pippo topolino paperino), non è necessario che l’utente esista sugli altri pc della rete, ma va creato in samba come vedremo tra poco

* la sezione [printers] credo non necessiti di spiegazioni

Creare l’utente abilitato all’accesso in samba

sudo smbpasswd -a nome_utente

Digitare due volte la password desiderata, e l’utente è creato

in caso di più utenti abilitati all’accesso, crearli uno alla volta sempre con smbpasswd

Per impostare la stampante è necessario accedere all’interfaccia di CUPS, aprire il browser internet e digitare nella barra degli indirizzi http://127.0.0.1:631/

In Windows:

Definire il gruppo di lavoro inserendo lo stesso che si è messo in samba

Per accedere aprire le risorse di rete, doppio click sull’icona del computer desktop che funge da server, inserire utente e password creati con smbpasswd

Fine…