Errore nell’installazione delle estensioni di Google Chrome

Problema: installando le estensioni per Google Chrome si riceve il seguente errore:

Could not create directory for unzipping C:\Documents and settings\utente\Impostazioni locali\Dati applicazioni\Google\Chrome\User Data\Temp\scoped_dir_xxxxx\CRX_INSTALL

Soluzione: portarsi nella pagina dell’estensione che vogliamo installare ma invece di cliccare su INSTALL col tasto sinistro del mouse utilizziamo il tasto destro e scegliamo:

Salva link con nome

In questo modo abbiamo scaricato l’estensione sul disco fisso. Poi con un programma di compressione file, ad esempio l’ottimo 7Zip, estrarre il contenuto del file scaricato. Con 7Zip è sufficiente cliccare sul file col tasto destro -> 7Zip -> Estrai in “nome_cartella”.

Adesso in Google Chrome clicchiamo sulla chiave inglese che si trova in alto a destra -> strumenti -> estensioni e una volta aperta la pagina delle estensioni cliccare su

Modalità sviluppatore

e poi su

Carica estensione non pacchettizzata

Infine non resta che portarsi nella cartella che abbiamo scompattato con 7Zip e cliccare su OK per avere finalmente l’estensione installata.

Annunci

Ubuntu: soluzione all’errore “Google Earth has caught signal 11”

Avete appena installato Google Earth su Ubuntu e all’avvio il programma si chiude improvvisamente?

Provate a lanciarlo da terminale digitando:

googleearth

se appaiono i seguenti messaggi di errore:

(process:1805): GLib-GObject-CRITICAL **: /build/buildd/glib2.0-2.24.1/gobject/gtype.c:2706: You forgot to call g_type_init()

(process:1805): GLib-CRITICAL **: g_once_init_leave: assertion `initialization_value != 0' failed

(process:1805): GLib-GObject-CRITICAL **: g_object_new: assertion `G_TYPE_IS_OBJECT (object_type)' failed
Google Earth has caught signal 11.

dovrebbe essere sufficiente disabilitare la schermata dei suggerimenti che appare all’avvio. Per fare ciò occorre editare il file:

GoogleEarthPlus.conf

che si trova in:

/home/nome_utente/.config/Google

aggiungendo dopo la sezione:

lastTip=10 (il valore numerico potrebbe essere differente)

la seguente stringa:

enableTips=false

Adesso Google Earth dovrebbe funzionare alla perfezione.

Fonte

Ubuntu 10.10 e GoogleEarth 5.x

Dopo avere aggiornato Ubuntu alla versione 10.10 se si installa Google Earth 5.x appare il seguente errore:

$ sudo ./GoogleEarthLinux.bin
Verifying archive integrity... All good.
Uncompressing Google Earth for GNU/Linux 5.2.1.1588..............................................................
setup.data/setup.xml:1: parser error : Document is empty

L’unica soluzione che ho trovato è la seguente:

sudo apt-get update
sudo apt-get install googleearth-package
make-googleearth-package

E infine:

sudo dpkg -i googleearth*.deb

Ignorate eventuali errori e eseguite tutti i comandi, alla fine Google Earth sarà perfettamente installato e funzionante.

Fonte

Ubuntu 10.10 e driver nVidia

* 16-11-2010 – AGGIORNAMENTO *

La soluzione parziale e provvisoria che avevo postato qui sotto in realtà non va bene in quanto se si prova a visionare un film sul pc i colori risulteranno completamente sballati.

Non so se è uscito un fix anche perché io ho reinstallato Ubuntu 10.04 :O

###################################

Se come me avete una scheda video nVidia 8400 GS e avete aggiornato Ubuntu alla versione 10.10, avrete notato che installando i driver proprietari nVidia al successivo riavvio tutto quello che appare è una bella schermata nera.

Le schede video affette dal problema sono diverse, tutte nVidia e tutte poco recenti

Al momento in cui scrivo non sembrano esserci soluzioni al problema, nel frattempo si può ovviare nel modo seguente:

1) avviare il gestore driver dal menu Sistema -> Amministrazione
2) scegliere la versione precedente del driver, al momento in cui scrivo la 173. NON installate la versione corrente, altrimenti avrete schermata nera al riavvio.
3) riavviare il pc

Vista la diffusione massiccia di schede nVidia, dovrebbe arrivare un fix al più presto, ammesso si tratti di un bug.