Categoria: Android

ES File Explorer Pro non “vede” i file audio su microSD.

Se usate Android conoscerete quasi sicuramente ES File explorer, presente sul Play Store in versione free e pro. Io lo trovo talmente utile che pur cercando di utilizzare il più possibile software gratuito, non ho potuto fare a meno di spendere l’equivalente di circa tre caffè per la versione completa, che uso felicemente da anni su Galaxy S4, S5, Tab A, e ultimamente su HuaweyP9.

Non so se ci sia un limite di device, so solo che io ho pagato una sola volta e gira su 4 aggeggi diversi, ovviamente tutti associati al medesimo account Gmail.

Ma non sono qui tanto per elencare i pregi di questa app, quanto per spiegare come risolvere un fastidioso problema che mi succede da qualche tempo, anche se solo sul Galaxy S4: in pratica se apro la schermata Home del file manager ES, dove tra le altre cose c’è un accesso diretto ai file divisi per tipo (e che ne mostra anche la quantità), sotto Musica vengono elencati solo i file che si trovano nella memoria interna, cosa molto fastidiosa e che ho risolto in questo modo:

creo una cartella chiamata Musica dentro la microSD, faccio puntare tutte le app del caso a quella directory, ci copio dentro eventuali altri file sparsi per la microSD, suddividendoli in sottocartelle in modo da avere una struttura personalizzata ena me funzionale, infine faccio refresh della Home di Es File Explorer e voilà… i file vengono conteggiati correttamente.

Non so se succeda lo stesso con immagini, documenti ecc. e sono troppo pigro per controllare, d’altronde l’S5 lo uso si tutti i giorni ma non essendo più l’ammiraglia della mia (immeritata) flotta, lo uso solo per giocare e ho pochissimi file memorizzati.

Ma se vi dovesse capitare, probabilmente la soluzione è la stessa.

Video – Aggiungere un “gesto” al browser Dolphin

Questo breve video mostra come impostare un gesto, ossia associare un sito Internet a un particolare gesto da eseguire sullo schermo del nostro telefono o tablet, per poter poi aprire successivamente quello stesso sito ripetendo semplicemente quel gesto.

Una specie di cartella dei preferiti gestuale.

Ovviamente è possibile memorizzare tanti siti quanti ci permettono fantasia, praticità e memoria.

Il video è riferito all’ultima versione di Dolphin al momento in cui scrivo e pubblico su Android 5.0 @ Samsung Galaxy S5.