Asus DSL-N55U: problema hard disk e chiavette USB inaccessibili o non rilevati

Da oltre un anno posseggo il router Asus DSL-N55U.

Evito di dare una valutazione generale del router, dico solo che a mio modesto parere le prestazioni generali e l’affidabilità non valgono la spesa, almeno non se usato con il firmware ufficiale.

Voglio solo dare un consiglio riguardo al problema degli hard disk e chiavette USB che puntualmente dopo un po che sono collegati al router risultano inaccessibili.

Considerando che avevo deciso l’acquisto con in mente un utilizzo tipo “NAS dei poveri”, viste le due porte USB e i client P2P (torrent,eMule,Usenet) integrati, non mi pare un limite da poco.

Ebbene (sgrat sgrat) la soluzione sembra essere il tipo di filesystem con cui formattiamo gli hard disk/chiavette: a me funziona solo con ext2.

Utente avvisato…

Testare le prestazioni della linea internet da terminale

$ wget -O speedtest-cli https://raw.github.com/sivel/speedtest-cli/master/speedtest_cli.py
$ chmod +x speedtest-cli
$ ./speedtest-cli
Retrieving speedtest.net configuration…
Retrieving speedtest.net server list…
Testing from Comcast Cable (x.x.x.x)…
Selecting best server based on ping…
Hosted by FiberCloud, Inc (Seattle, WA) [12.03 km]: 44.028 ms
Testing download speed………………………………….
Download: 32.29 Mbit/s
Testing upload speed…………………………………………..
Upload: 5.18 Mbit/s

http://askubuntu.com/questions/104755/how-to-check-internet-speed-via-terminal

Demon

Dimmi su quale strada stai viaggiando
Dimmi da chi andrai
Quando la luce sarà scomparsa
Sento qualcuno chiamare
Sento qualcuno chiamarmi
Con tante strade da percorrere
Ce n’é solo una che ti può liberare

C’è solo una strada
Per la libertà

Nella mia vita sono stato benedetto
Nella mia vita sono stato maledetto
Ho vissuto i momenti migliori
Ho sofferto il peggio
Sai che strada stai percorrendo?
Sai dove vuoi essere?
Con così tante strade da percorrere
Ce n’è solo una che ti può liberare

C’è solo una strada per la libertà

lyrics by Ben Harper
translation by Gino

Calibre: gestore di e-book e molto di più

Calibre è un programma incredibile col quale aprire e convertire qualsiasi tipo di documento.

Mi è capitato di utilizzarlo per convertire dei file da epub a pdf, ma con Calibre si può convertire praticamente qualsiasi formato in un altro. Inoltre le sue funzioni di gestore/lettore di e-book (e praticamente di qualsiasi altro formato) lo rendono un programma davvero unico, un must have.

È disponibile anche per Windows, Mac e in versione portable.

Per installarlo su Ubuntu e derivati è sufficiente eseguire da terminale i comandi:

sudo apt-get update && sudo apt-get install calibre

Il primo comando esegue un aggiornamento degli archivi software (repositories), il secondo installa Calibre e le && mettono in sequenza i due comandi.

Calibre è disponibile anche per Windows, Mac e in versione portable.

Scaricalo dal sito ufficiale di Calibre nella sezione Download

Recuperare un hard disk con settori danneggiati

Se il vostro hard disk fa le bizze e il sistema operativo non si avvia potrebbe trattarsi di settori danneggiati.

DRevitalize è un software incluso nell’ottima suite gratuita Hiren’s Boot CD che si occupa proprio di risolvere questo tipo di problema.

Basta scaricare la suite e masterizzarla su cd, che andrà usato per avviare il computer (ricordando di impostare l’avvio da cd nel bios), infine navigare nel menu selezionando DRevitalize.

Una volta lanciato DRevitalize seguire le semplici istruzioni a schermo, in pochi passaggi il software inizia la scansione del disco.

DRevitalize lavora senza danneggiare i dati presenti sull’hard disk*, l’unica pecca è la lentezza: per un disco da 250gb ho atteso quasi 24 ore.

WP_001119

WP_001121

Una volta ottenuto l’accesso al disco il consiglio è ovviamente quello di creare un backup del contenuto e valutare seriamente l’acquisto di un nuovo hardisk. Per maggiore sicurezza sarebbe meglio copiare il contenuto del disco prima di lanciare DRevitalize, magari usando un livecd Linux. Il comando per creare una copia dell’hard disk da terminale è copy (cp), la sintassi la seguente:

$ cp -R /percorso_al_disco_danneggiato/* /percorso_al_disco_di_backup

Sicuramente durante la creazione della copia il terminale restituirà alcuni errori di input/output (I/O error) ma ciò è normale trattandosi di un disco parzialmente illeggibile.

Buona fortuna! 🙂

*se decidi di usare DRevitalize lo fai a tuo rischio e pericolo!

TORDESILLAS aka HIJOS DE PUTA

Tordesillas es un municipio y localidad de la provincia de Valladolid, situado 28 km al suroeste de la capital provincial en la comunidad autónoma de Castilla y León (España). La localidad está situada a 704 m de altura sobre el nivel del mar. La población del municipio asciende a 9186 habitantes (INE 2012). Ostenta los títulos de «Muy ilustre, antigua, coronada, leal y nobilísima villa».

https://secure.avaaz.org/es/petition/Abolicion_del_Toro_de_la_Vega/

Tordesillas:

País: España
• Com. autónoma (de cabrones)
• Provincia     (de mierda)
• Comarca     Tierra de cabrones
Ubicación     41°30′″N 04°59′″OCoordenadas: 41°30′″N 04°59′″O
• Altitud     704 msnm
• Distancias     28 km a Valladolid
65 km a Zamora
75 km a Palencia
85 km a Salamanca
182 km a Madrid
Superficie     141,95 km²
Núcleos de
población     Tordesillas; Villavieja del Cerro; Pedroso de la Abadesa; Villamarciel
Población     9 186 hijos de puta (declarados en 2012)
• Densidad     64,71 hijos de puta/km²
Gentilicio     cabronisimo (de puta madre)
Código postal     47100
Alcalde (2011)     José Antonio González Poncela* (PSOE) El primer hijo de una grandisima puta entre los hijos de puta de Tordesillas

QUI TIENE QUE EXIBIR SU VIOLENCIA HACIA LOS ANIMALES E TODOS LOS QUE SON VULNERABLES ES UNA GRANDISIMA MIERDA